Triathlon
 

Novità sulle gare di Atletica e Triathlon

Campioni si nasce!!!


Alla 100km del Passatore, infatti, il nostro goliardico nicola STEFANO, ha riconfermato il suo valore fissando il crono finale ad un ottimo 11h  19m  05s posizionandosi al 208° posto della classifica generale. Migliorando di oltre 30 minuti il personale sulla distanza, penso che stia tornando dalla trasferta euforico e .....  carico di energia!!!!!!!! 

 

Un grande plauso va a giuseppe STELLACCI che, esordiente sulla distanza, ha concluso in 13h  27m  35s classificandosi al 500° posto assoluto.

-" grande giuseppe, a quanto pare sei stato in grado di resistere alle voci della tentazione e portare a termine l'impresa, ora che il ghiaccio è stato rotto chi ti potrà più fermare? ".  VAI ALLA GRANDE

 

Invito il nostro presidente a fissare al più presto la data per un incontro in sede societaria per poter scambiare " due chiacchiere  dal vivo".

 

Per quanto mi riguarda voglio ringraziare tutti voi per la ... pioggia di complimenti che mi avete rivolto.

Quando rileggo le mail che mi avete inviato non vi nascondo che l'emozione che provo è tanta.

 

La vittoria alla "sei  ore dei templari" è arrivata in maniera del tutto inaspettata, poichè presentandomi al via all'ultimo momento, il mio unico scopo era quello di svolgere una seduta di allenamento in tutta calma testando ritmi di gara diversi dai miei in previsione di quella che sarebbe stata la gara mirata!!!

Devo ammettere che ero inizialmente molto scettico circa la formula di svolgimento della manifestazione.

Un anello cittadino di poco più di due km da percorrere per sei ore.

Vi assicuro che durante lo svolgimento della prova il mio parere è cambiato radicalmente, aiutato forse dal fatto che il percorso non era assolutamente piatto, come descritto nelle info della gara. Che dire poi del pubblico presente: una cornice eccezionale per una manifestazione ben riuscita. Hanno sempre incitato tutti indistintamente.

Il mio svolgimento di gara è stato molto semplice. Come ho già detto sono partito "tranquillo" tenendo il mio passo programmato.

Intorno alle quattro ore di gara il primo mi ha doppiato ma poi non riuscendo ad allontanarsi  mi ha insospettito. Ho messo poco a capire che stava finendo la benzina e a quel punto dopo la quinta ora ho deciso di premere sull'accelleratore e vedere cosa si poteva fare. Ho spinto forte finchè non ho doppiato io questa volta il primo  per poi mettere più di mezzo giro di distacco tra noi.

Il finale lo conoscete.

Quello che non sapete, e che in verità neanche io sapevo, è che questo ragazzo, tal andrea ACCORSI me lo sono ritrovato al ritiro pettorale della NOVE COLLI RUNNING.

 

Quella della NOVE COLLI, è stata una esperienza forte, unica e magica.         ( ripetibile..........???)